Sistemi gestione di qualità sicurezza e ambiente


Vai ai contenuti

Registro infortuni

Infortuni sul lavoro


Istituzione del registro

Il registro è obbligatorio per tutte le aziende nelle quali siano occupati prestatori di lavoro subordinati a norma del nuovo D.lgs 81/2008, art.3 c.4 che definisce il campo di applicazione del decreto stesso.



Il DM 12 settembre 1958, istitutivo del registro e ancora oggi in vigore, fornisce i criteri con cui tale documento deve essere tenuto e compilato:

  • Deve essere conservato sul luogo di lavoro.
  • Deve essere intestato alla azienda alla quale si riferisce, legato e numerato in ogni pagina.
  • Deve essere vidimato: uno per ogni Unità Locale. Fanno eccezione lavori di breve durata o in sedi dove lavorano pochi soggetti che non abbiano adeguate strutture amministrative (purchè situate nella stessa provincia dove è conservato il documento della sede principale).
  • Deve essere tenuto senza alcuno spazio in bianco.
  • Le scritturazioni devono essere fatte con inchiostro indelebile;
  • Non sono consentite abrasioni e le eventuali rettifiche o correzioni debbono eseguirsi in modo che il testo sostituito sia tuttavia leggibile.
  • Deve essere conservato almeno per quattro anni dall'ultima registrazione e, se non usato, dalla data in cui fu vidimato.
  • Deve essere costantemente tenuto aggiornato a cura dell'azienda.


Il registro raccoglie, cronologicamente, tutti gli eventi infortunio che si verificano sul posto di lavoro (compresi quelli in itinere, escluse le malattie professionali) che comportano una assenza dal lavoro di almeno un giorno escluso quello dell'evento.

Note

Il registro va vistato in ogni sua pagina dall´ASL competente per territorio.

Va conservato sul luogo di lavoro: non è ammessa ad esempio la tenuta del registro presso un consulente del lavoro, a differenza di quanto previsto per i libri matricola e paga (in questo senso si è espressa la giurisprudenza di merito).

Può essere consultato dal rappresentante dei lavoratori per la sicurezza o RLS (art. 50, comma 1, lett. e, D.Lgs. n. 81/2008).

Per gli aspetti riguardanti il contenuto, visita la sezione registrazione infortuni.



Per approfondimenti sul registro visita il FORUM alla sezione sicurezza sul lavoro.



Sistemi gestione Sistema gestione qualità Sistema gestione ambientale Sistema gestione sicurezza Responsabiltà amministrativa Certificazione qualità
Certificazione ambientale Certificazione sicurezza ISO 9001 : 2008 ISO 14001 OHSAS 18001 Valutazione rischi Dispositivi protezione individuale Rumore
Registro infortuni Registro infortuni FAQ Registrazione infortuni Statistiche infortuni Indici infortuni Analisi infortuni Near miss D lgs 81 2008 L 123 2007
D lgs 231 2001 DM 388 2003 DM 12 09 1958 L'articolo del mese I vostri articoli Regolamento FORUM Mappa del sito Privacy e Note legali


Torna ai contenuti | Torna al menu