Sistemi gestione di qualità sicurezza e ambiente


Vai ai contenuti

Sistema gestione ambiente

Sistemi di Gestione


Il sistema di gestione ambientale ha lo scopo di identificare gli aspetti dell'organizzazione legati all'ambiente, tenere sotto controllo e monitorare quelli che possano avere un impatto ambientale per ridurne le conseguenze e creare un sistema efficiente, all'interno dell'organizzazione stessa, coordinato per mezzo dell'univoca attribuzione delle responsabilità e il costante coivolgimento del personale.



I riferimenti sono la norma volontaria UNI EN ISO 14001:2004 e il regolamento, anch'esso volontario, EMAS (761/01).

La UNI EN ISO 14001:2004, " Sistemi di gestione ambientale - Requisiti e guida per l'uso ", è lo standard internazionale di riferimento per l'mplementazione e la certificazione del sistema di gestione ambientale.

Accanto a questa troviamo la norma UNI EN ISO 14004:2005 che raccoglie i principi, le tecniche e i sistemi, con esempi teorici e pratici, in grado di fornire un valido e autentico supporto nella crezione del SGA.

La UNI EN ISO 14031:2000 contiene infine le linee guida per la valutazione della prestazione ambientale.

Prendiamo le mosse dalla norma ISO 14001 per definire gli aspetti principali indispensabili per implementare il sistema ambientale nella propria azienda.

Così come per Qualità e Sicurezza, il SGA richiede una serie di documenti, registrazioni e una serie di azioni per adempiere ai requisiti normativi.

Il sistema di gestione ambientale sarà quindi così composto:

  • Analisi Ambientale Iniziale: dove si descrive il contesto territoriale dell'azienda, gli aspetti ambientali dell'organizzazione, gli aspetti diretti e indiretti valutati signivficativi e i criteri per identificarli.
  • Manuale di Gestione Ambientale: documento scritto che sintetizza i processi, gli organigrammi gestionali e le modalità di recepimento dei punti della norma attraverso le procedure di sistema.
  • Procedure e istruzioni operative: integrabili con quelle della ISO 9001, sono quelle che descrivono gli aspetti di sistema comuni (audit, riesame del sistema etc.). Accanto a queste ci sono quelle che descrivono aspetti ambientali come, ad esempio, la gestione dei rifiuti.
  • Elenco leggi applicabili: con definizione puntuale e precisa delle leggi effettivamente applicabili all'organizzazione e degli articoli specifici quando necessario.
  • Valutazione conformità legislativa: una registrazione in grado di riportare lo stato di conformità, le scadenze e le autorizzazioni necessarie.
  • Sorveglianza e misurazione: possibile anche attraverso la redazione di uno specifico piano che riporti le misurazioni ambientali da fare (es. rumore esterno, emissioni in atmosfera, etc.) le date e modalità.
  • Verifiche ispettive interne: da effettuarsi su tutto il sistema SGA, integrabili con quelle per la 9001 per gli aspetti puramente afferenti al sistema.
  • Formazione: relativa alla conoscenza del Sistema di gestione ambientale.
  • Riesame del sistema e obiettivi ambientali: indispensabile strumento per valutare lo stato di applicazione del sistema e definire gli obiettivi da perseguire nell'ottica del miglioramento continuo.
  • Controllo operativo: da non confondersi con la sosrveglianza e misurazione, il controllo operativo non è altro che il definire puntali e precise procedure e istruzioni che indichino come gestire quegli aspetti che abbiano rilevanza ambientale (Gestione rifiuti, acque di scarico, energie e risorse, etc.).
  • Gestione Emergenze: si tratta delle emergenze ambientali che possono verificarsi in azienda (incendio e sversamenti di liquidi generalmente).




Sistemi gestione Sistema gestione qualità Sistema gestione ambientale Sistema gestione sicurezza Responsabiltà amministrativa Certificazione qualità
Certificazione ambientale Certificazione sicurezza ISO 9001 : 2008 ISO 14001 OHSAS 18001 Valutazione rischi Dispositivi protezione individuale Rumore
Registro infortuni Registro infortuni FAQ Registrazione infortuni Statistiche infortuni Indici infortuni Analisi infortuni Near miss D lgs 81 2008 L 123 2007
D lgs 231 2001 DM 388 2003 DM 12 09 1958 L'articolo del mese I vostri articoli Regolamento FORUM Mappa del sito Privacy e Note legali


Torna ai contenuti | Torna al menu